/ricerca/ansamed/it/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

GeoAdriatico, Mediterranneo baricentro nuova politica estera

Presentata 4/a edizione simposio della Vitale Onlus

11 giugno 2024, 13:56

Redazione ANSA

ANSACheck
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

(ANSAmed) - TRIESTE, 11 GIU - Crisi del Mar Rosso, guerre, migrazioni, Europa orientale, cambiamenti climatici, economia blu, diplomazia scientifica, cooperazione internazionale e Agenda 2030 delle Nazioni Unite sono alcuni dei temi che saranno affrontati nel corso di GeoAdriatico, simposio internazionale di geopolitica dal 13 al 16 giugno 2024 a Trieste, promosso dalla Vitale Onlus in partnership con Università di Trieste e con tra gli altri i patrocini di Camera e Senato.

Saranno approfonditi temi sul Forum del Mediterraneo e al ruolo dell'Italia nel nuovo scacchiere geopolitico, e sul G20, piattaforma per cooperare su trasporti, infrastrutture portuali, mare e Spazio.

L'Università di Trieste ha medesimi obiettivi di "GeoAdriatico: promuovere integrazione dei saperi e sollecitare un confronto tra scienziati, diplomatici, religiosi e uomini delle istituzioni", afferma il Rettore Roberto Di Lenarda, a favore del "dialogo e la collaborazione in ambito accademico, politico e socio-economico" con un "impegno in favore delle giovani generazioni, particolarmente angosciate dalle crisi globali in atto".

Per Roberto Vitale, presidente della Vital Onlus, "bisogna riportare il dialogo al centro delle scelte politiche, economiche e culturali. Trieste è un esempio di integrazione e dialogo internazionale che, con il contributo di GeoAdriatico, bisogna esportare nel mondo".

All'edizione 2024 parteciperanno, tra gli altri, Lučka Kajfež Bogataj, docente di agrometereologia all'università di Lubiana e premio Nobel per la Pace; Pierpaolo Ribusso, coordinatore della Struttura politiche del mare della Presidenza Consiglio dei Ministri, Marco Di Liddo, direttore Centro Studi Internazionali, Stephen Taylor, coordinatore del progetto North Adriatic Hydrogen Valley, Aleksander Gerbec, direttore generale di ECUBES e Nicola Casagli, presidente Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale-OGS. Sono previsti anche i saluti del ministro Nello Musumeci e di Maria Tripodi, sottosegretario agli Affari esteri e Cooperazione internazionale. Saranno oltre cento i partecipanti a GeoAdriatico in rappresentanza di 13 nazioni. Si parlerà anche di multireligiosità a sostegno della pace. (ANSAmed).

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

Ultima ora Mondo

404 Not Found

404 Not Found


nginx